Edema dopo la rimozione di ateroma sulla testa

L'ateroma è benignoLa neoplasia, il cui aspetto è causato dal blocco del condotto della ghiandola sebacea. Il sughero, formato nel condotto, impedisce la secrezione della secrezione della ghiandola sebacea all'esterno e il sebo inizia ad accumularsi sotto la pelle.

L'ateroma può apparire su qualsiasi parte del corpo, mail più delle volte appare sul viso, sul cuoio capelluto, sul dorso, sulla pelle dei genitali, sotto le ascelle. L'ateroma è presente nel 5-10% delle persone. Le donne hanno più probabilità di apparire ateroma rispetto agli uomini.

Le ragioni per l'apparenza dello spirito non sono completamente comprese. Contribuire al verificarsi di questi fattori neoplasie includono disturbi ormonali, eccessiva sudorazione, lesioni della pelle frequenti e anche una predisposizione genetica.

Gli ateromi non passano mai da soli. Se l'ateroma non disturba e non rovina l'aspetto di una persona, non può essere cancellato. Gli unguenti con antibiotici e metodi di trattamento tradizionali nel caso dell'ateroma non sono efficaci.

L'ateroma ha l'aspetto di una formazione simile a un tumore concontorni chiari. Con suppurazione dell'ateroma, la temperatura corporea aumenta, appaiono dolore, arrossamento e gonfiore. Se l'ateroma si rompe, separa il contenuto salo dal pus e al suo posto si forma un'ulcera.

All'inizio, l'ateroma ha l'aspetto di una piccola sfera sfericaistruzione. Col passare del tempo, cresce e si sviluppa con una capsula connettiva densa, che cresce sotto la pelle sotto forma di un tumore sferico denso. L'ateroma può rimanere per molti anni piccolo o aumentare rapidamente alle dimensioni di un uovo di gallina e altro ancora.

Da altre neoplasie, l'ateroma può essere distintodalla presenza di un punto nero su di esso - un dotto sebaceo bloccato. L'ateroma può comunicare con la superficie della pelle attraverso una piccola apertura, con una scarica cagliata giallastra che periodicamente ha un odore sgradevole.

Se l'ateroma viene rivelato indipendentemente,Rimuovere dalla pelle il suo contenuto con un panno morbido e contattare un dermatologo o un chirurgo. Il medico deve rimuovere i resti dell'ateroma e della sua capsula e trattare la ferita in modo che non venga punto.

Il processo maligno inizia negli ateromiè raro: le cellule tumorali iniziano a crescere nell'ateroma (questo si verifica principalmente nelle persone anziane). Urgente per vedere un medico di cui hai bisogno nel caso in cui l'ateroma ha cominciato a crescere rapidamente, sanguinare o prurito. È meglio consultare un medico e rimuovere l'ateroma non appena è apparso, perché oltre al rischio di insorgenza di un processo maligno, può verificarsi un'infezione batterica.

Dal lipoma di ateroma è caratterizzato dal fatto che il suo contenuto è sebo (e pus con infezione), mentre il contenuto del lipoma sta attivamente moltiplicando le cellule di grasso.

L'intervento chirurgico per la rimozione dell'ateroma viene eseguito in anestesia locale (novocaina o lidocaina) e richiede circa 15-25 minuti, dopodiché il paziente torna a casa.

Se un processo purulento è iniziato nell'ateroma, allora il suoaprire e pulire immediatamente il contenuto della capsula, quindi rimuovere la capsula stessa. Se il processo infiammatorio non è associato con l'infezione dell'ateroma, si consiglia di attendere fino a quando non si arresta e solo dopo di rimuovere il tumore.

L'apertura di un ateroma non può essere fatta indipendentemente: L'ateroma deve essere rimosso solo con la sua capsula. La rimozione di ateroma è chirurgicamente segue: pelle sopra l'ateroma attentamente sezionato, facendo attenzione a non danneggiare la capsula ateroma, quindi estirpare la cisti insieme con la sua capsula, spingendo le dita dei bordi della ferita.

Spesso una persona va in ospedaleIl caso in cui l'ateroma raggiunge dimensioni gigantesche. In questo caso, l'operazione per la rimozione degli ateromi è leggermente diversa: sulla pelle sopra il tumore vengono fatte due incisioni delimitate, attraverso l'incisione sotto l'ateroma vengono introdotte speciali forbici ricurve, attraverso le quali viene recuperato l'ateroma. Dopo la rimozione dell'ateroma, le suture assorbibili si sovrappongono al tessuto sottocutaneo e le cuciture verticali vengono applicate sulla pelle con l'aiuto di un filo atraumatico, che viene rimosso dopo 1-2 settimane.

La controindicazione al trattamento chirurgico dell'ateroma riduce la coagulazione del sangue, i giorni critici o la gravidanza nelle donne, così come il diabete mellito.

I metodi efficaci di rimozione sono i metodi laser e onde radio.

Questi metodi hanno solo un inconveniente: vengono applicati solo se la crescita è piccola.

Quando si rimuove l'ateroma con il metodo laser sulla pelleuna piccola incisione è fatta dove il LED è inserito e l'ateroma è evaporato per mezzo di un laser. L'ateroma dopo l'intervento eseguito con un laser non si ripresenta. Un ulteriore vantaggio di questo metodo è la mancanza della necessità di radersi i capelli se l'ateroma si trova sul cuoio capelluto.

Un metodo minimamente invasivo di rimozione di atter èapplicazione di onde radio ad alta frequenza. Le onde radio agiscono solo sul contenuto della cisti, senza toccare i tessuti sani. Le cicatrici postoperatorie dopo l'applicazione del metodo delle onde radio sulla pelle non rimangono.

Dopo aver rimosso l'ateroma e i punti, viene applicata una benda sulla ferita per prevenire lo sfregamento della ferita contro gli indumenti. Le bende dopo eliminazione di un ateroma su una testa di solito non sono fatte.

All'atto di operazione non sempre è possibile rimuovere completamentecapsula, che successivamente porta a una ricorrenza di ateroma. L'edema dopo la rimozione di un atheroma passa in alcuni giorni. Per rimuoverlo più velocemente, è necessario trattare regolarmente la ferita con antisettici.

Dopo l'intervento chirurgico suil posto di ateroma può rimanere densificato. La condensazione dopo la rimozione di un ateroma può essere una conseguenza della formazione di cicatrici, infiltrazione postoperatoria o granuloma. Se appare un sigillo, consultare un medico per la diagnosi.