Edema alla nuca e vicino all'orecchio

Un tale problema può sorgere come conseguenza diindossare orecchini che non si adattano alle dimensioni o al materiale di cui sono fatti. L'infiammazione dei lobi delle orecchie provoca non solo l'uso di orecchini. La malattia è più probabile nel caso di foratura non corretta dell'orecchio, che può anche causare l'infiammazione. Come ridurre il pericolo di infezione per tutti gli amanti dei gioielli, continua a leggere nell'articolo.

Sintomi di infiammazione dei lobi delle orecchie

Ogni volta che inserisci il lobo dell'orecchioOrecchino, tu, per lo stesso motivo, apri l'accesso ai batteri che vivono sulla tua pelle. Se vedi che la pelle del lobo dell'orecchio vicino all'orecchino è diventata rossa, gonfia, è coperta da una crosta o se il liquido ne fuoriesce, quindi si è verificata un'infezione. L'infiammazione delle fibre sciolte si verifica con un leggero rossore nel luogo in cui si trova l'orecchino. Quindi, distribuire su tutto il lobo, su per il cuoio capelluto, lungo la parte posteriore del collo, nel condotto uditivo.

Quando dovrei vedere un dottore? Se i sintomi dell'infiammazione non scompaiono tra qualche giorno, devi assolutamente consultare un medico. V'è un'alta probabilità che un'infezione avrebbe conseguenze gravi, ma può essere infiammazione di fibre sciolte, e infezione strisciante sotto la copertura della pelle.

Come trattare a casa l'infiammazione del lobo dell'orecchio?

Se noti i primi sintomi della malattia, ne hai bisognorimuovere gli orecchini. Dopo aver rimosso gli orecchini, è necessario lavare il sito di infezione con acqua e sapone, questo porterà al fatto che il rossore e il gonfiore passeranno da soli.

Cosa fare se c'è infiammazione?

Se vuoi che l'orecchio trafitto guarisca comeappena possibile, e il lobo dell'orecchio non è stato influenzato dall'infiammazione, è necessario pulirlo con soluzioni disinfettanti. È possibile utilizzare perossido di idrogeno o alcool medico ordinario. Anche la clorexidina o la furacilina sono adatte a questo scopo. Se non ci sono sintomi di infiammazione, pulire il lobo dell'orecchio due volte al giorno per 2-3 settimane.

Anche se hai curato attentamente il lobo dell'orecchiodopo il piercing, può ancora infiammarsi. In questo caso, vedrai arrossamento, gonfiore all'orecchio. In questo caso, sarà necessario cambiare la soluzione disinfettante e aumentare la quantità di sfregamento fino a cinque volte al giorno.

Va notato che la rimozione dell'orecchino dall'orecchio con l'infiammazione non è raccomandata, poiché la ferita durerà e l'infezione passerà, ma non sarai in grado di rimettere l'orecchino in te.

Se noti un ascesso nella ferita, è il momento di prendere un unguento antibatterico. Non dimenticare di lavarsi le mani prima della procedura, altrimenti la situazione potrebbe diventare più complicata.

Se le attività proposte non ti aiutano, tuè necessario vedere un dottore. Sarà in grado di stabilire la causa della malattia. Se hai una reazione allergica al metallo da cui sono fatti gli orecchini, puoi semplicemente cambiare la decorazione. Se cambi orecchini, e l'infiammazione non passa, allora, molto probabilmente, dovrai abbandonare completamente il loro indossare.

Se si è verificata l'infiammazione del lobo dell'orecchioqualche tempo dopo il piercing, quindi è necessario eseguire la stessa sequenza di azioni. L'unica differenza è che in questo caso è possibile rimuovere gli anelli dell'orecchio per un po ', poiché la ferita non può durare.

Prevenzione delle malattie infiammatorie del lobo dell'orecchio

Se decidi di forare le orecchie, dovresti capire,che questa procedura può portare a un'infezione lì. Fortunatamente, ci sono farmaci che possono aiutare a evitare questo fenomeno spiacevole.

Per evitare la diffusione dell'infezione, le orecchiedeve perforare lo specialista appropriato e farlo correttamente. È meglio contattare un dermatologo che gli trafigga le orecchie con una speciale "pistola" - un dispositivo che penetra le orecchie con orecchini sterilizzati. Quando un medico utilizza un dispositivo speciale in combinazione con tecniche appropriate, il rischio di infezione è significativamente ridotto.

Come ridurre la probabilità di infiammazione durante la puntura?

Tieni le orecchie pulite Le orecchie appena forate devono essere lavate con perossido di idrogeno due volte al giorno, quindi applicare un unguento antibiotico sui lobi delle orecchie. Questo dovrebbe essere fatto due o tre giorni dopo il piercing, e quindi puoi lavare le orecchie con acqua e sapone.

Gli orecchini dovrebbero essere fatti d'oro. È meglio indossare orecchini fatti di materiali puri che non contengano impurità, ad esempio oro o argento. Vale la pena notare che in orecchini poco costosi contiene nichel, a cui molte persone sono sensibili. L'allergia a questo metallo può causare lo sviluppo di infezioni.

Speriamo che le raccomandazioni che abbiamo propostoti permetterà di evitare l'infiammazione del lobo dell'orecchio. Se lo fa, puoi facilmente farcela. La cosa principale è ricordare che se l'infiammazione nel lobo dell'orecchio non scompare dopo aver eseguito questa sequenza di azioni, dovresti assolutamente consultare un medico - solo che ti aiuterà a stabilire la vera causa di questo fenomeno spiacevole.

© Autore: terapeuta Elena Dmitrenko

Con questo articolo leggi: